21 Novembre: Solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell'Universo (Catechesi dialogata)



Nostro Signore Gesù Cristo Re dell'Universo (XXXIV domenica del Tempo Ordinario)
Le domeniche dell’anno liturgico terminano oggi con la solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’universo, pertanto bisogna almeno cercare di capire chi sia il re e cosa sia l’universo. Sul primo vocabolo così si esprime il Dizionario Etimologico della Zanichelli: «(dal) latino rēx.. appartiene a un gruppo molto antico di termini relativi alla religione e al diritto. L’accostamento del latino rego al greco orégō, “stendere in linea retta”.. (fa) pensare che il rex, più simile in questo al sacerdote che al re in senso moderno, fosse colui che aveva autorità per tracciare i limiti della città e per determinare le regole del diritto..». Il re dunque è prima di tutto colui che fissa le regole entro un preciso territorio.

Interessante.. dell’universo invece che cosa possiamo dire?
Gli studiosi sono oggi quasi tutti concordi sul fatto che l’universo, dal latino uni-versus, “tutto ciò che ruota unitariamente”, abbia 13,8 miliardi di anni. Se rapportiamo la sua età ad un anno civile, notiamo che l’homo sapiens ha fatto la sua comparsa in esso solo alle ore 23:58 del 31 dicembre!? Se passiamo da un paragone temporale ad uno spaziale, possiamo immaginarci ad esempio l’essere umano come un minuscolo insetto appoggiato su un dinosauro! Un occhio ateo non può far altro che rafforzare la sua convinzione sul fatto che tutto sia mosso dal caso, mentre uno credente si rende conto di come Dio abbia preparato tutto – aspettando inoltre così tanto (anche se in Lui tutto è coeterno, dicono i teologi) – “solo” per la creatura che ama. Sinonimo di universo, inoltre, è cosmo, “tutto ciò che è ordine”, che si contrappone guarda caso a caos.. Insomma, chi ci ama ci ha davvero voluti.

Tutto ciò è meraviglioso, eppure dobbiamo fare i conti col peccato che ci abita..
È vero, ma Dio è Trinità, cioè Unico in tre Persone, ciò significa che è prima di tutto comunione, relazione. Ma se noi siamo stati fatti a sua immagine e somiglianza, beh, allora siamo noi stessi solo nella misura in cui siamo in relazione con gli altri, quando facciamo comunione, insomma quando amiamo. Questa comunione tuttavia è intralciata dal peccato, che il Divisore – questo il significato della parola diavolo – osteggia in tutti i modi. Ma se, come la festa di oggi sottolinea, celebriamo Cristo Re, significa che è Lui stesso, Gesù, a garantirci la nostra vera identità, il nostro essere “per” gli altri.

Ma cosa c’entra tutto ciò con la solennità di oggi?
Dire che Dio è Signore dell’universo significa almeno tre cose: che Egli lo ha creato, che lo trascende (nel senso che non è manipolabile come un oggetto) e che lo salva. Non siamo cioè figli del caos cieco, ma pensati e voluti per un progetto d’amore che, come tale, ha un suo inizio e un suo compimento. Se amiamo, quindi – sottolinea il biblista Gianfranco Ravasi – «(diventiamo) “trascendenti” come Dio, entrando nella “vita eterna” e (aiutiamo) la storia a procedere nella traiettoria “escatologica” disegnata da Dio».

Stupendo! Tornando agli aspetti “storici”, invece, quando e perché nasce questa solennità?
Istituita da papa Pio XI con l’enciclica Quas primas dell’11 dicembre 1925, tale recente celebrazione costituisce il culmine dell’anno liturgico. Ai tempi di Gesù non si volevano dare delle immagini antropomorfiche a Dio, ci si rifiutava cioè di associarlo agli uomini e di farlo soggetto di un verbo, per cui ad esempio si preferiva evitare l’espressione “Dio regna” – che l’avrebbe paragonato ad un re – con “il Regno di Dio viene”. Celebrare oggi, duemila anni dopo, Gesù Cristo come Re, significa allora – dice Enzo Bianchi, fondatore della Comunità di Bose – lasciare che Dio regni su di noi, in particolare facendo due cose: convertendoci, cambiando cioè mentalità e comportamento, e accogliendo la sua Notizia, il suo Vangelo, lasciandoci stupire dall’avvento di un Dio così buono e bello. È quanto saremo chiamati a fare già tra una settimana..

«Papà nostro, che abiti l’eternità e regni sulla storia, da te pensata, voluta ed amata: venga il tuo Regno!».

Recita
Cristian Messina, Giulia Tomassini

Musica di sottofondo
Arrangiamento musicale di Gabriele Fabbri

Che giorno fa? (Solennità e Feste) 30 Novembre: Sant'Andrea Apostolo (Biografia dialogata) Tempo di Avvento (Catechesi dialogata) 8 Dicembre: Immacolata Concezione (Catechesi dialogata) 25 Dicembre: Natale del Signore (Catechesi dialogata) 26 Dicembre: Santo Stefano (Biografia dialogata) 27 Dicembre: San Giovanni Evangelista (Biografia dialogata) 28 Dicembre: I Santi innocenti (Catechesi dialogata) 26 Dicembre : Santa Famiglia (Catechesi dialogata) 1 Gennaio: Maria, madre di Dio (Catechesi dialogata) 6 Gennaio : Epifania del Signore (Catechesi dialogata) 9 Gennaio: Battesimo del Signore (Catechesi dialogata) 25 Gennaio: Conversione di San Paolo (Biografia dialogata) 2 Febbraio: Presentazione del Signore (Catechesi dialogata) 14 Febbraio: Santi Cirillo e Metodio, San Valentino (Biografia dialogata) 22 Febbraio: Cattedra di san Pietro (Catechesi dialogata) Mercoledì delle Ceneri (Catechesi dialogata) 19 Marzo: San Giuseppe (Biografia dialogata) 25 Marzo: Annunciazione del Signore (Catechesi dialogata) Giovedì Santo (Catechesi dialogata) Venerdì Santo (Catechesi dialogata) Sabato Santo (Catechesi dialogata) Pasqua di Resurrezione (Catechesi dialogata) 25 Aprile: San Marco evangelista (Biografia dialogata) 29 Aprile : Santa Caterina da Siena (Biografia dialogata) 3 Maggio: Santi Filippo e Giacomo (Biografia dialogata) Ascensione del Signore (Catechesi dialogata) 14 Maggio: San Mattia apostolo (Biografia dialogata) 31 Maggio: Visitazione della beata Vergine Maria (Catechesi dialogata) Pentecoste. VIII domenica di Pasqua (Catechesi dialogata) Santissima Trinità. I domenica dopo Pentecoste (Catechesi dialogata) Santissimo Corpo e Sangue di Cristo. II domenica dopo Pentecoste (Catechesi dialogata) Sacratissimo Cuore di Gesù (Catechesi dialogata) Natività di San Giovanni Battista (Biografia dialogata) 29 Giugno: Santi Pietro e Paolo (Catechesi dialogata) 3 Luglio: San Tommaso apostolo (Biografia dialogata) 11 Luglio: San Benedetto (Biografia dialogata) 22 Luglio: Santa Maria Maddalena (Biografia dialogata) 23 Luglio: Santa Brigida di Svezia (Biografia dialogata) 25 Luglio: San Giacomo apostolo (Biografia dialogata) 6 Agosto: Trasfigurazione del Signore (Catechesi dialogata) 9 Agosto: Santa Teresa Benedetta della Croce (Biografia dialogata) 10 Agosto: San Lorenzo (Biografia dialogata) 15 Agosto: Assunzione della beata Vergine Maria (Catechesi dialogata) 24 Agosto: San Bartolomeo apostolo (Biografia dialogata) 8 Settembre: Natività della Beata Vergine Maria (Catechesi dialogata) 14 Settembre. Esaltazione della Santa Croce (Catechesi dialogata) 21 Settembre: San Matteo apostolo ed evangelista (Biografia dialogata) 29 Settembre: Santi Arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele (Catechesi dialogata) 4 Ottobre: San Francesco d'Assisi (Biografia dialogata) 18 Ottobre: San Luca evangelista (Biografia dialogata) 28 Ottobre: Santi Simone e Giuda (Biografia dialogata) 1 Novembre: Tutti i Santi (Catechesi dialogata) 2 Novembre: Commemorazione dei fedeli defunti (Catechesi dialogata) 9 Novembre: Dedicazione della basilica Lateranense (Catechesi dialogata) 21 Novembre: Solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell'Universo (Catechesi dialogata)

Scarica la nostra App su