I preferiti: cosa sono e come funzionano?

Le preghiere salvabili off line

Ogni utente ha modo di costruirsi la sua piccola praylist di preghiere.

La cosa è semplice.

Basterà scegliere la preghiera attraverso l' apposita ricerca.

Una volta raggiunta la preghiera si clicca sulla icona della stella e automaticamente la preghiera si inserisce nei tuoi preferiti.

Si creerà così una lista di preferiti che potrete personalizzare riorganizzando l’ordine di ascolto.

I preferiti non possono contenere più di dieci. E ovviamente nessuna canzone con diritti SIAE.

Dovete tenere conto che le preghiere off line hanno un peso rispetto ai dati del vostro dispositivo. Anche per questo motivo abbiamo scelto di non metterne più di 10 in contemporanea. Il vantaggio però è quello di averli sempre ascoltabili, anche quando non avete connessione Internet.

 

Come suggerimento nei preferiti potrete inserire le vostre preghiere devozionali più care, come ad esmpio il Rosario, (scegliete dalla Praylist il Rosario sempre con voi, perchè è breve, cantato e in un uncia traccia), l'Angelus o le lodi o i vespri del giorno cantate dalle Clarisse (nel Tempo Ordinario sono esattamente quelle del breviario ufficiale).

 

 

Guenda ti insegna ad usare la tua pagina preferiti

Scarica Pregaudio sul tuo smartphone
per Pregare con un'App

Pregaudio è attualmente scaricabile sia per Android che per iOS, dai relativi Store.
Clicca sui link a fianco per scoprire come!